ACADEMY COLLECTION AUTUMN — WINTER 2022 / 23

GLOBAL BEAT

YUE YAO

Un vero e proprio look da Raver a tutti gli effetti. I perimetri accentuati che donano al taglio corto forza e delicatezza allo stesso tempo fanno pensare a un beat elettrizzante amplificato. La frangia morbida incornicia il viso e flirta con il rosso passionale, che garantisce un contrasto cromatico iconico sul perimetro.

Straripante di forza e dinamismo: ecco la variante sleek di questo taglio corto. La proposta con il gel e una riga laterale profonda è uno statement audace e glam allo stesso tempo.

ZUZANNA

Cool e sicura di sé, la frangia pesante e arrotondata di questo look all‘altezza delle spalle scivola fluida sui laterali. Lo styling a phon verso l‘interno accentua ulteriormente la forma rotonda: una reminiscenza che strizza l‘occhio alle pieghe a phon degli anni ’70. In una fusione perfetta di tecnica e colore, il beige sabbioso incontra un castano saturo, qua delicato come una filigrana, là come effetto più urlato e marcato. La variante texturizzata è completamente diversa, naturale e spensierata. Le onde dei capelli che sembrano asciugate naturalmente all‘aria giocano con le nuance dei colori e li fanno danzare.

KSENIJA

Taglio e colore in una geometria disconnessa. Tagliata in maniera completamente asimmetrica e pesante, la frangia è il punto focale dell‘intero look. Lo styling liscio con la riga laterale fornisce il fondamento alla forma senza compromessi e al color blocking, eseguito con nuance scure e un biondo luminoso ed eccentrico, volutamente accentuato dalle basi scure.

Con la riga al centro e con un mosso casual, questo statement look è sorprendentemente naturale, senza però perdere di efficacia e forza.

IWAN

Il look si presenta sexy, sicuro di sé e sensibile. I laterali sono lunghi e sfociano in una nuca piatta, molto aderente. La parte superiore della testa è lasciata più lunga per creare forma e volume. Permette movimento e una serie pressoché infinita di varianti styling, da androgine a ribelli. La versione a phon con la riga centrale ricorda un po‘ il David Bowie degli anni ’70.

Per quanto riguarda il colore, vale la massima: minimo sforzo con il massimo risultato. Gli accenti chiari sulla parte frontale lunga attraggono su di loro gli sguardi e accompagnano con grandi effetti ciascun movimento.

MAUDE

Un look per personalità vere, edgy e non convenzionali. Il taglio potenzia la texture naturale delle onde asciugate all‘aria, che acquisiscono ulteriore dimensione grazie alle nuance dei popcorn e del caffè freddo.

Lo styling a phon ricorda le teste accentuate sulla parte posteriore degli anni ’60, pur rimanendo comunque assolutamente moderno. La nota punk e ribelle del look è determinata dalle basi volutamente scure.